Antifurto casa wireless: come proteggerla durante le vacanze

Antifurto casa wireless, tre parole per l’idea che potrebbe proteggere al meglio la vostra casa durante le vacanze estive. Quali sono, però, i veri vantaggi rispetto agli allarmi classici? Quali sono le loro caratteristiche peculiari?

Antifurto casa wireless: cos’è?

Dopo mesi di lavoro arrivano le tanto meritate ferie. La meta è stata scelta, avete preparato valigie ed organizzato al dettaglio il vostro programma di viaggio. Tutto regolare, quindi? Non avete dimenticato nulla, eppure qualcosa c’è: la vostra casa. Siete sicuri che la vostra casa sia a prova di malintenzionati? 

Cosa fare per rendere sicura la propria casa? Utilizzando il caso rasoio di Occam, la risposta giusta è quella più semplice: un antifurto. Installare un allarme per tenere alla larga i ladri è la soluzione migliore ma per farla bisognare fare una scelta molto importante ovvero quella di scegliere l’antifurto giusto.

Al giorno d’oggi, però, anche gli allarmi si evolvono con l’avanzare di tecnologie sempre più avanzate. Proprio per questo motivo i vantaggi di un antifurto senza fili per la proprio casa è la soluzione migliore per “proteggersi” ma cosa sono? Questi dispostivi funzionano attraverso una comunicazione mobile con una sim, senza l’utilizzo di cavi e senza collegamento con la linea telefonica fissa.

Niente più… tagli

Il principale vantaggio di un antifurto wireless è anche la principale differenza rispetto ad un allarme “classico”: il non essere messo fuorigioco se i ladri tagliano la linea telefonica fissa. Quindi se il “malintenzionato” trancia il cavo della linea telefonica o della corrente elettrica, l’allarme a filo perderà la possibilità di poter effettuare qualsivoglia comunicazione con la stazione di monitoraggio. Insomma, la sirena si attiverà ma se nessuno la sente e chiama le Forze dell’Ordine, la funzione di “salvaguardia” dell’allarme perde d’efficacia. 

Montaggio senza interventi

Un altro grosso vantaggio di un allarme casa wireless è la facilità d’installazione. Il sistema di sicurezza a filo deve necessariamente essere attivato dopo un intervento ai muri della vostra abitazione. In certi casi, questo intervento di adattamento a questi allarmi costano anche non pochi euro. Questo pericolo, però, non c’è per quanto riguarda gli allarmi senza fili garantendo una facile installazione ma soprattutto veloce. 

Altri vantaggi importanti

Questi due vantaggi descritti sono quelli che subito balzano alla mente rispetto ad un classico allarme a filo; eppure, non sono i soli. Esistono, infatti, tanti altri piccoli vantaggi come:

  • migliore trasmissione dei segnali di allarme
  • la possibilità di aggiungere nuovi parti al vostro antifurto
  • la possibilità di gestire il proprio allarme tramite una applicazione
  • facilità di trasporto del sistema in caso di trasferimento in un’altra casa

Articoli Correlati

Nel vasto panorama dei dispositivi di sicurezza, i rilevatori a tenda emergono come una soluzione sofisticata e versatile, che offre un livello …

La sicurezza degli studenti e del personale nelle scuole è una priorità imprescindibile, e gli impianti di evacuazione (EVAC) svolgono un ruolo …